Merlot

Si ignora l’origine di questo importante vitigno bordolese. In Italia arriva verso la fine del 1800 nei vitigni di alcuni illuminati viticoltori del Veneto e negli anni 50-60 raggiunge il massimo della sua diffusione. E’ tuttavia a partire dagli anni 90 che subisce una vera e propria rivalutazione e viene utilizzato non più per produrre vini comuni da pasto ma per produrre vini di grande qualità ai quali conferisce morbidezza, eleganza e stabilità cromatica.La sua produzione per ceppo è limitata soprattutto se associata a una buona superficie fogliare, tuttavia il suo potenziale qualitativo è molto interessante e si esprime in vini dalle caratteristiche intense, modesta acidità, morbidezza, buon equilibrio di antociani e tannini. Il miglioramento genetico ha messo a disposizione dei viticoltori un numero elevato si cloni tra cui alcuni più prodottivi con aromi fruttati.
Il suo nome richiama quello del Merlo, per il colore del suo piumaggio.
Nel passato era considerato un vino “femmineo” per la sua morbidezza e aroma fruttato, anche se alcuni Merlot hanno dimostrato che, in particolari conduzioni di produzione l’eleganza e la potenza non erano caratteristiche antitetiche.

Trascina per Archivio e Contatti
MORE

Ricerca

Scrivici:

Il tuo nome (richiesto)

La tua Email (richiesto)

Oggetto

Messaggio

Contatti:

Azienda Agricola - Cantina Sbarzaglia
Via San Giuseppe, 8
48124 Villanova di Ravenna (RA)
Tel. 0544 / 499205

Seguici anche su:

- Chiudi -